Scheda del film e recensione

Chéri

 

Genere: Sentimentale

Anno: 2009

Regia:  Stephen Frears

Durata:  100'

Cast:  Michelle Pfeiffer, Kathy Bates, Rupert Friend, Felicity Jones, Frances Tomelty, Anita Pallenberg, Harriet Walter, Iben Hjejle, Toby Kebbell, Rollo Weeks

Sito Ufficiale:  www.cherithemovie.co.uk

Voto Medio:   Voti Totali: 0

Recensione/trama film:

Francia, primi anni del 1900, Lea De Lonval (Michelle Pfeiffer) è una prostituta di classe, che nella sua vita ha conosciuto regnanti e ricchi di ogni tipo, ma ora ha abbandonato il mestiere, dopo 30 anni, e si dà alla bella vita, nel lusso e agio concessole dal denaro accumulato in tanti anni. Finchè una sua ex 'collega', Madame Peloux (Kathy Bates), gli affida il giovane figlio, Cheri, per prepararlo alla vita adulta. Ma i due finiranno, nonostante la differenza d'età, per innamorarsi perdutamente, di un amore ostacolato dalle imminenti nozze del giovane con una donna più giovane di lui e molto più ricca di Lea.

Film dai tratti stilistici di gran classe e gusto, con la bella epoque rappresentata da una scenografia immersa nel lusso e nello sfarzo della alta borghesia, fatta di smeraldi, ricche magioni e tè pomeridiani passati a cinguettare e scambiarsi pettegolezzi. Le scene di passione e di amore sono alternate a momenti di drammaticità per l'amore struggente che non si può realizzare, in una alternanza sapientemente miscelata. Scorrono accanto a queste scene i dialoghi acuti e finemente studiati tra i protagonisti, in particolare i duelli verbali tra Lea a Madame Peloux, impersonate rispettivamente dalle perfette, come sempre, Michelle Pfeiffer e Kathy Bates. Ruolo adeguato anche per il giovane seduttore, misterioso ma fragile nel contempo, Cheri (Rupert Friend). Il risultato è un film elegante, fine, con note comiche e note tristi, e che se vogliamo può essere anche una considerazione sullo scorrere inflessibile del tempo e sul godere della vita. Una nota di disappunto forse è per la voce narrante che sentiamo a inizio e fine film, che stona un po' e toglie quella magia che poteva essere benissimo ricreata con le immagini, come per tutto il film avviene.

La Frase:

Qualcuno ti ha mai spiegato perchè i tuoi occhi sono così belli? E' perchè hanno la forma di un sogliola.

 

Voto del Recensore (da 1 a 10): 8/9



Vota questo film:

 

Commenti su Cheri:     

Nessuna opinione ancora inserita!

 

Aggiungi un commento/opinione sul film

Tuo Nome

Commento

 

Codice Antispam Inserisci il numero:   4729