Scheda del film e recensione

I Mercenari 3

(The Expendables 3)

 

Genere: Azione

Anno: 2014

Regia:  Patrick Hughes

Durata:  106'

Cast: Sylvester Stallone, Jason Statham, Jet Li, Antonio Banderas, Wesley Snipes, Dolph Lundgren, Mel Gibson, Harrison Ford, Arnold Schwarzenegger, Kellan Lutz, Terry Crews, Kelsey Grammer, Ronda Rousey, Randy Couture, Glen Powell, Victor Ortiz

Sito Ufficiale:  www.theexpendables3film.com  

Voto Medio:   Voti Totali: 0

Recensione/trama film:

Stallone conclude la saga dedicata ai Mercenari, un gruppo di combattenti che si presta a fare i lavori sporchi per conto della Cia in giro per il mondo. Il film come i precedenti non si vuole prendere troppo sul serio, ma è una occasione per radunare assieme sul grande schermo i volti più celebri della categoria azione hollywoodiana. Oltre a guardare con ironia ai nerboruti palestrati, la pellicola scherza sul loro prossimo 'pensionamento' e sul lasciare al posto ai più giovani. Questo infatti è il pericolo che corre la squadra di mercenari quando, fallita una missione con obiettivo il pericoloso Stonebanks (Mel Gibson), Barney Ross (Sylvester Stallone) decide di rivolgersi a braccia e menti più fresche reclutando una squadra di giovani duri e spericolati. Ma alla fine le tecnologie più elaborate e le strategie più futuristiche nulla possono contro un finale, al solito, dove i mitragliatori e le bombe prendono il posto delle parole.

Sembra quasi che Stallone in questo film ci voglia dire sì, i tempi cambiano e si parla di server, laser e diavolerie futuristiche di ogni genere, ma volete mettere con il divertimento ingenuo di una semplice sfuriata a base di colpi di mitra e bombe dove l'eroe ammazza tutti i cattivi uscendone senza un graffio? Alla vecchia maniera insomma, bastano un po' di muscoli, un coltellaccio in mano e sguardo da duro. E la scusante, sebbene il plot ricalchi un modello cinematografico oramai piuttosto antiquato, fa riuscire nuovamente anche questo terzo film. Ovviamente va preso per quel che è, lo spirito belligerante americano risalta in tutto il suo vigore e sicuramente i concetti di pace e carità non sono quelli per cui il film è stato partorito dalla (fervida?) mente dello stesso Stallone; però il radunarsi di tanti volti noti (stavolta le sole new entry sono Mel Gibson, Wesley Snipes, Antonio Banderas e Harrison Ford) rendono ben chiara l'idea che accettare di far parte di un film così deve essere tutto sommato una interessante trovata pubblicitaria, fatta per ricordare allo spettatore le vecchie glorie che facevano esplodere lo schermo anche solo con una trama banale. Non scordiamo che il film è comunque ben diretto e le scene di azione sono condotte con sapiente abilità, e la trama pur nella sua semplicità butta dentro un po' tutti i cattivoni classici (stavolta tocca all'esercito armeno) in modo da garantire comunque un'ora e mezza abbondante di ammazza-tutti in cui non ci si annoia di certo.

 

Film correlati: Mercenari   Mercenari 2

La frase: "Così si faceva nel 1985."

Voto del Recensore (da 1 a 10): 7



Vota questo film:

 

Commenti su I Mercenari 3:     

Nessuna opinione ancora inserita!

 

Aggiungi un commento/opinione sul film

Tuo Nome

Commento

 

Codice Antispam Inserisci il numero:   4729