Scheda del film e recensione

Minuscule, la valle delle formiche perdute

 

Genere: Animazione

Anno: 2014

Regia: Hélène Giraud, Thomas Szabo

Durata: 89'

Sito Ufficiale:  www.minuscule.com  

Voto Medio:   Voti Totali: 0

Recensione/trama film:

In una serena e pacifica vallata un picnic interrotto frettolosamente lascia un appetitoso pasto per una piccola truppa di formichine: una intera scatola di zollette di zucchero. Ma il bottino scatena l'interesse avido delle battagliere formiche rosse, che daranno attacco al formicaio. Una piccola coccinella rossa si trova suo malgrado coinvolta in questo scontro, aiutando le formiche nere e stringendo con loro amicizia.

Film di animazione interamente muto e di origini francesi, Minuscule è capace di coinvolgere ed esprimere sentimenti ed emozioni solamente grazie alle animazioni dei piccoli insetti protagonisti. A parte le pernacchiette che questi producono, non siamo nei classici canoni dei film Pixar dove animali e robot sono parlanti, ma è la gestualità e i fatti a far parlare. Non ci sono ritmi serrati, battute pungenti o ironie sottili, ma il tutto ha una sua pacata e serena scorrevolezza. Sebbene il film sia piuttosto semplice come trama, il risultato, quasi una sperimentazione sul campo, è tutto sommato buono, le animazioni e la grafica sono splendide e adorabili la coccinella protagonista e le formichine, così come ingegnosa e interessante la parte della battaglia. Non si può gridare al capolavoro ma ci troviamo di fronte a un film rilassante e carino, per i più piccoli ma anche adulti accompagnatori.

 

Voto del Recensore (da 1 a 10): 7



Vota questo film:

 

Commenti su Minuscule, la valle delle formiche perdute:     

Nessuna opinione ancora inserita!

 

Aggiungi un commento/opinione sul film

Tuo Nome

Commento

 

Codice Antispam Inserisci il numero:   4729